Der neue Mondolibro/a Livraria Shop ist online!

Lade Veranstaltungen

« Alle Veranstaltungen

  • Diese Veranstaltung hat bereits stattgefunden.

Presentazione „Le perfezioni“ con Vincenzo Latronico e Irene Fantappiè

4. Mai | 19:30 - 21:00

Vincenzo Latronico presenta „Le perfezioni“ (Bompiani, 2022) in dialogo con Irene Fantappiè
Vincenzo Latronico presenta con il suo ultimo romanzo „Le perfezioni „una storia lucida e amara di sogni e disillusioni, una parabola sulle nostre vite assediate dalle immagini dei social media e sulla ricerca di un’autenticità sempre più fragile e rara.

Protagonisti sono Anna e Tom e la loro vita all’apparenza ideale: un lavoro creativo senza troppi vincoli; un appartamento a Berlino luminoso e pieno di piante; una passione per il cibo e la politica progressista; una relazione aperta alla sperimentazione sessuale, alle serate che finiscono la mattina tardi. Fuori campo però cresce un’insoddisfazione profonda quanto difficile da mettere a fuoco: il lavoro diventa ripetitivo, gli amici tornano in patria, il tentativo di impegno politico si spegne in uno slancio generico. E gli anni passano: in quella vita così simile a un’immagine – perfetta nel colore e nella composizione, ma piatta, limitata – Anna e Tom si sentono in trappola, tormentati dal bisogno di trovare qualcosa di più vero. Ma esiste?

Vincenzo Latronico (Roma, 1984) ha pubblicato con Bompiani i romanzi Ginnastica e rivoluzione (2008, vincitore del Premio Giuseppe Berto Opera Prima), La cospirazione delle colombe (2011, vincitore del Premio Bergamo e del Premio Napoli) e La mentalità dell’alveare (2013). Con Armin Linke è autore del saggio Narciso nelle colonie (Quodlibet Humboldt, 2013). Ha tradotto decine di romanzi, concentrandosi soprattutto sulle ritraduzioni di classici, e sta curando per Bompiani una riedizione delle opere di George Orwell. Ha collaborato con il Corriere della Sera, Internazionale, il Post e frieze; insegna alla Scuola Holden di Torino. Vive a Berlino.

Irene Fantappiè È responsabile della 3. Unità di Ricerca del progetto FIRB Storia e mappe digitali della letteratura tedesca in Italia nel Novecento (Università di Roma La Sapienza). Si occupa di letteratura italiana dal Cinquecento a oggi, con particolare attenzione a problemi relativi a traduzione, riscrittura e intertestualità. Tra le sue pubblicazioni: Karl Kraus e Shakespeare (2012), L’autore esposto (2016), Renaissance Rewritings (2017, curato assieme a H. Pfeiffer e T. Roth). Il suo attuale progetto di ricerca verte sulla ricezione di Luciano di Samosata nella letteratura italiana del Cinquecento.

Ingresso libero

Details

Datum:
4. Mai
Zeit:
19:30 - 21:00

Viel Spaß!